L’importanza della corporate identity per la tua azienda

Quando si parla di sviluppo di una corporate image, si parla dello studio di un insieme di “valori” che la marca o l’azienda vuole trasmettere. Uno strumento utile a tale scopo è un “sistema di comunicazione aziendale coordinata“.

Se voglio che il mio brand trasmetta una certa corporate image in modo efficace e univoco, ho sicuramente bisogno di un sistema di comunicazione coordinato nella forma e nel contenuto. Dal punto di vista della forma è possibile sviluppare un sistema di comunicazione visiva coordinato che identifica il brand e funga da strumento di comunicazione dei suoi valori.

La corporate identity o immagine coordinata è lo strumento attraverso il quale, a prescindere dalla complessità del sistema di comunicazione, l’immagine aziendale risultante all’esterno viene percepita come proveniente dalla stessa entità.

La coerenza semiotica è alla base di questo strumento perché fornisce ai destinatari precisi punti di riferimento, favorendo un processo di riconoscimento dell’azienda o della marca e della sua attività. L’immagine diventa, quindi, coordinata quando i differenti strumenti comunicativi risultano coerenti l’uno con l’altro.

Sviluppo della corporate identity

Alla base di un sistema di comunicazione coordinato c’è un buon progetto grafico, che parte dallo sviluppo del marchio e si esprime nella sua forma più persuasiva attraverso la grafica pubblicitaria. A partire dal brand e dalla sua manifestazione grafica si studia un sistema di colori e caratteri tipografici istituzionali; Un sistema di layout per la gestione dei prodotti stampati o destinati al web fino allo sviluppo della comunicazione pubblicitaria. Una buona corporate identity può anche esprimersi attraverso un articolato sistema di elementi coordinati tra loro che interessano non solo la carta stampata o i digital media ma anche l’interior design e il product design.

La storia del brand design coincide con lo sviluppo delle prime corporate identity che sono state un modello progettuale per molti anni. Un esempio storico è sicuramente il maestoso lavoro compiuto da Peter Behrens per l’AEG, a partire dal 1907. Questo virtuoso esempio è considerato da molti il primo vero progetto di immagine coordinata e di industrial design della storia. Behrens ebbe l’incarico di consulente artistico e si occupò di creare la veste grafica dell’azienda, dal logotipo alla pubblicità, alla linea principale dei prodotti. Egli è considerato il precursore del modernismo europeo e il padre del design avendo avuto come allievi, tra gli altri, nomi come: Ludwig Mies van der Rohe, Le Corbusier, Adolf Meyer e Walter Gropius, futuro direttore della Bauhaus.

Conclusioni

Nel campo della comunicazione visiva l’immagine coordinata rappresenta un fondamentale strumento di collegamento tra l’azienda e il consumatore. Grossi brand come Olivetti, Benetton o Barilla hanno utilizzato ampiamente questo strumento affidando lo sviluppo dei vari

elementi che lo compongono a designer di rilievo come Walter Ballmer, Massimo Vignelli o Erberto Carboni. Oggi con la diffusione dei digital media e la crescita del numero di strumenti di comunicazione, sviluppare una propria immagine coordinata diventa un passo fondamentale per la gestione e comunicazione del proprio brand. Nei prossimi articoli vi mostrerò gli esempi più significativi di corporate identity da cui prendere spunto per i vostri progetti.

Contattaci

I campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori.

logo

Copyright 2018 Excalibur by Giacomo Ferrito©

P.Iva 06715390826